Il modulo di sottotitolazione per non udenti segue quello di sottotitolazione per il cinema. Per questo saranno date per scontate alcune conoscenze sulla sottotitolazione. Il modulo affronta i principali aspetti teorici e pratici della sotottitolazione intralinguistica per non udenti.

Il modulo si scompone in 10 unità:

1. Introduzione: il pubblico di destinazione

2. Principali differenze rispetto alla sottotitolazione interlinguistica per udenti

3. Sottotitolazione di un documentario

4. Aspetti tecnici e convenzioni

5. Sottotitolazione di un episodio di soap opera

6. Differenze tra lingua scritta e lingua parlata

7. Sottotitolazione di un talk show

8. Sottotitolazione per bambini

9. Sottotitolazione di un cartone animato

10. Sottotitolazione di un film

Il modulo sarà diretto da due docenti. Carlo Eugeni (responsabile) e Saveria Arma.

Questo modulo esamina i processi necessari per la traduzione multilingue di uno stesso prodotto oppure per l’adattamento di una lingua in relazione al paese o alla regione di destinazione, aspetto in genere correlato a caratteristiche di adattamento culturale che tengono conto tanto delle specificità della lingua parlata quanto degli standard geo-culturali in uso nel paese considerato (fuso orario, valuta, feste nazionali, valenza simbolica dei colori, denominazioni di prodotti e servizi, ruoli di genere). Questo processo verrà delineato nel corso di dieci unità tematiche dedicate alla localizzazione dei software e siti web: Unità 1 Introduzione alla localizzazione 2 La localizzazione dei software 3 Gli strumenti di localizzazione - I parte 4 Gli strumenti di localizzazione - II parte 5 La gestione di un progetto di localizzazione di un sito 6 Nozioni teoriche necessarie per la traduzione delle pagine web 7 Il collaudo di un sito web localizzato: il testing 8 La localizzazione prodotti multimediali I 9 La localizzazione prodotti multimediali II 10 La localizzazione prodotti multimediali III